Oggetto

LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE DI DIFESA DEL CENTRO DI INFORMAZIONE AMBIENTALE PER LA CONSERVAZIONE DELLE ACQUE DI ROVENAUD NEL COMUNE DI VALSAVARENCHE

LOCALIZZAZIONE DEL CANTIERE

L’intervento oggetto del presente è stato realizzato in località Rovenaud del comune di Valsavarenche, in sinistra orografica rispetto al torrente Savara (Dora del Nivolet). Le zone da considerare di cantiere sono principalmente due. Zona di estrazione dei materiali e zona di realizzo del rilevato a protezione dei fabbricati denominati “Centro della Lontra”.

descrizione dell’opera

I lavori in oggetto si riferiscono alla realizzazione di un rilevato in terra e pietrame localizzato a monte del centro di informazione ambientale a protezione dai fenomeni di caduta massi che si generano dal pendio sovrastante. Preliminarmente alla fase di sbancamento per la realizzazione del vallo è stata effettuata la bonifica della parte soprastante, il taglio piante e la posa dei rifugi, lo scotico del primo strato di terreno organico, che è stato accantonato nell’area di cantiere per poi essere riutilizzato in fase di completamento dei lavori, in modo tale da re-inerbire la scarpata del paramento di valle e le altre aree interessate dai movimenti terra.

LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE DI DIFESA DEL CENTRO DI INFORMAZIONE AMBIENTALE PER LA CONSERVAZIONE DELLE ACQUE DI ROVENAUD NEL COMUNE DI VALSAVARENCHE

SCOTICO m²

SCAVO m³

FORMAZIONE DI RILEVATO m³

SCOGLIERA A SECCO m³

TERRE RINFORZATE m²

Il vallo paramassi si estende linearmente per circa 220 m con un’altezza massima del paramento di monte pari a circa 12 m, con una larghezza in testa di 3m. Il paramento di monte ha una pendenza di 70°, mentre quello di valle di circa 34°, con una larghezza in testa al rilevato di 3m per una larghezza complessiva alla base di circa 32m. La base del presenta per i primi 3 metri di altezza una scogliera a grossi massi, posta al piede del paramento di monte, che prosegue all’interno del corpo del vallo in modo tale da rendere più stabile la fondazione dell’opera e da fungere come zona drenante e per contenere anche l’eventuale interferenza con le acque corrive provenienti dal versante.

Sarà realizzata una scogliera della medesima tipologia anche alla base del versante a monte del vallo, per una lunghezza complessiva di circa 60m ed un’altezza massima di circa 5m.

Per tali lavorazioni sono stati reimpiegati gli elementi lapidei di grosse dimensioni selezionati nella fase di sbancamento ed in parte in fornitura. La parte sovrastante, per quanto riguarda il paramento di monte e per la parte sommitale (altezza max = 6m) del paramento di valle è costituito da un’opera di sostegno in terra rinforzata. 

Alla base della terra rinforzata, fra questa ed il corpo inferiore del vallo, è posizionato del tessuto non tessuto che funge da strato di separazione tra il materiale costituente la base del vallo, a granulometrie più grossolane, dal corpo in terra rinforzata composto da granulometrie più fini.

È stata realizzata circa a metà della scarpata di una palificata in legname, con una lunghezza di circa 60m. Inoltre è stata necessaria la posa in opera di una tubazione in cls DN 1000, per una lunghezza complessiva di 30m, in sostituzione dell’esistente tubazione ubicata nell’area sistemata antropicamente a valle della torretta di osservazione necessaria per l’allontanamento delle acque superficiali dell’intero centro e di quelle provenienti dalle scoline in progetto.

Per la costruzione del vallo è stata realizzata una pista di accesso di larghezza pari a 3 m tramite semplici operazioni di sbancamento e riporto di materiale. La pista di accesso verrà mantenuta anche al termine della fase di cantiere. La pista è realizzata in massicciata utilizzando materiale granulare stabilizzato con legante naturale generando uno strato superficiale, con uno spessore di circa 50cm. Lungo la base del versante di monte saranno posizionati n.4 manufatti in cls con dimensioni 2x2x2m che sono stati utilizzati come rifugi temporanei nell’eventualità di fenomeni di caduta massi dai lavoratori sia in fase di realizzazione, sia in fase di manutenzione, a lavori ultimati.

Contattaci

Località Champagne, 46 - 11018 Villeneuve (AO)

+39 0165 94112

 

acquisti@ediluboz.it

Privacy Policy